CONSULENZA BUSINESS ED HOME PER IL RISPARMIO ENERGETICO

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

POMPE DI CALORE


È un dispositivo che sfruttando un ciclo termodinamico cattura un flusso di calore a bassa temperatura (sorgente) e lo rende disponibile ad un livello termico più elevato (utilizzatore).

Per far ciò è necessario fornire un determinato lavoro

 

 

Le pompe di calore ricavano energia dall'ambiente, prelevando e utilizzando l'energia termica disponibile nello stesso (terreno, acque di falda, aria). Questo calore naturale viene integrato dal lavoro meccanico del compressore elettrico che permette di elevare le temperature dei fluidi citati a livelli più elevati.

 

Possono  essere impiegate per il riscaldamento ambiente, per la produzione di acqua calda sanitaria e per i processi industriali che necessitino di calore a bassa temperatura.

 

Tipologie

 

Acqua – acqua: si riscalda acqua (condensatore) trasferendo energia termica da altra acqua (evaporatore)

 

Aria – aria: si riscalda aria (condensatore) trasferendo energia termica da altra aria (evaporatore)

 

Aria – acqua: si riscalda acqua (condensatore) attingendo calore da aria (evaporatore)

 

Acquaaria: si riscalda aria (condensatore) attingendo calore da acqua (evaporatore)

 

Terminali

 

Utilizzo a Bassa Temperatura (Utilizzo ideale):

      Riscaldamento radiante temperatura esercizio 35°

      Fan coil temperatura esercizio 40°

      Radiatori Bassa temperatura esercizio 45°

  

 

Utilizzo a Media  Temperatura

(Solo in parallelo alla caldaia esistente):

Radiatori media temperatura esercizio 55° 

 

 

Contributi

Detrazione fiscale:

65% del prezzo d’acquisto in 10 anni

Sia soggetti IRPEF che IRES

Solo a seguito di sostituzione di un generatore (Caldaia)

 

Conto Termico:

Sia soggetti IRPEF che IRES

Solo a seguito di sostituzione di un generatore (Caldaia).

 

Incentivo in unica soluzione